Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

La psicologia.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La psicologia.

Messaggio Da Ken-Scienza il Ven Feb 04, 2011 4:22 pm



Psicologia deriva dal greco e significa:
Psico= Mente;
Logia= Logos -> Studio.

La psicologia aiuta l'uomo a superare problemi esistenziali e studia il comportamento, le problematiche della sfera psicologica fino alla psicopatologia. È una scienza perché si basa sulla sperimentazione ed è suddivisa in diversi indirizzi, fra i quali troviamo:

La psicologia dell'età evolutiva;
La psicologia sociale o sociologia;
La psicologia clinica;
La psicologia scolastica;
La psicologia del lavoro.

Sin dall'antichità, la psicologia dell'uomo è sempre stata oggetto di studio della filosofia e l'introspezione, utilizzata dal filosofo, era il metodo per accedere alla conoscenza della psiche. L'uomo era considerato al di sopra del mondo animale e materiale, ma questa visione antropocentrica fu superata con la nascita della Scienza. Infatti, tra il 1500 ed il 1600, divenne predominante l'incondizionata fiducia nel metodo scientifico, considerato lo strumento di progresso per eccellenza verso le nuove conoscenze di tutto il mondo naturale, compreso l'uomo. COn questa nuova visione, l'essere umano venne considerato al pari di tutti gli altri esseri viventi e, di conseguenza, anche la Psicologia divenne una disciplina scienifica come tutte le altre scienze naturali. Fu così, che alla fine del 1800, la psicologia studiata fino ad allora nell'ambito della filosofia, si trasformò in una scienza autonoma grazie al contributo dei primi ricercatori, che definirono un proprio oggetto di indagine e uno specifico metodo di studio. I primi tentativi fatti dagli psicologi corrispondono agli inizi della storia della psicologia scientifica che, solo ai primi del Novecento, si è definitivamente articolata in differenti scuole, come il Comportamentismo, la Gestalt, la Psicoanalasi e il Cognitivismo.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36086
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum