Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

Il Black Mamba

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Black Mamba

Messaggio Da Ken-Scienza il Sab Feb 05, 2011 3:59 pm



Il mamba nero, nome comune del Dendroaspis polylepis, è uno dei serpenti più pericolosi del mondo.
Vive nell’Africa sub-sahariana in cavità del terreno o tra le rocce. Ha abitudini diurne; si nutre prevalentemente di mammiferi, uccelli ed altri serpenti.
Il corpo del black mamba è muscoloso, agile e lungo (raggiunge tranquillamente i 4 metri di lunghezza); è un serpente molto forte e veloce, capace di raggiungere una velocità di circa 20 km/h. La sua livrea si presenta in diverse colorazioni, dal giallo verde al grigio. Il serpente deve il suo nome alla caratteristica colorazione nera dell’interno della bocca, visibile quando il mamba si prepara all’attacco.

È un serpente capace di diventare molto aggressivo; quando non ha la possibilità di scappare, il mamba solleva la testa e procede velocemente con la bocca spalancata, emettendo un forte sibilo.

Il suo veleno può uccidere un uomo in pochissimo tempo; le ghiandole velenifere si trovano ai lati della bocca, e possono contenere oltre 100 mg di veleno. Quando il mamba attacca la sua preda, è solito morderla più volte e seguirla sino alla morte, che giunge in brevissimo tempo a causa delle neurotossine preseti nel veleno. Il mamba si sposta velocemente tra la vegetazione; è solito procedere con la testa sollevata dal terreno ad una velocità media di circa 11 km/h. Nella fase d’attacco può sollevare la testa sino ad un metro da terra e raggiungere la velocità di circa 20 km/h.
Il corpo si presenta con una livrea tendente al grigio metallico sul dorso, mentre l’addome è più chiaro; gli occhi sono grandi e di colore scuro, la testa ben proporzionata con muso appiattito, la coda è lunga e appuntita.Vive solitamente in coppia o in piccoli gruppi.

avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 35816
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum