Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

Burrhus Frederic Skinner

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

060211

Messaggio 

Burrhus Frederic Skinner






Burrhus Frederic Skinner e' nato il 20 marzo del 1904, in una piccola cittadina della Pennsylvania: Susquehanna.
Nel 1945, divenne il presidente del dipartimento di psicologia presso l'Indiana University.
Nel 1948, si trasferi' ad Harvard, dove rimase per il resto della sua vita formulando il paradigma del condizionamento operante (schema fondamentale in psicologia comparata e fisiologica).
La sua adesione alla metodologia scientifica costituisce la costante attorno la quale si impernia tutta la sua attivita', sia quando analizza sistematicamente il comportamento degli organismi all'interno del laboratorio, sia quando propone ardite soluzioni a problemi che investono la scuola, la clinica, la societa' nel suo insieme.

Probabilmente e' proprio in quest'atteggiamento che si puo' trovare la grandezza ed i limiti di Skinner, al quale va' il merito, da tutti riconosciuto, di aver ampliato la conoscenza dei processi di condizionamento, ma contro il quale piu' volte e' stata rivolta l'obiezione di aver generalizzato con troppa disinvoltura e spregiudicatezza i dati ottenuti nelle situazioni di laboratorio rigorosamente controllate alle situazioni molto piu' varie e diversificate della vita quotidiana.Si tratta di un apparato utilizzato a scopo sperimentale, cosi chiamato dal nome del suo inventore, B. F. Skinner.
Sebbene ne esista un numero di variazioni praticamente illimitato, la sua struttura di base e' estremamente semplice: una piccola camera chiusa e due componenti essenziali, un oggetto da manipolare (un pulsante, una leva, una chiave etc.) sul quale il soggetto dell'esperimento puo' agire e un dispositivo che rilascia un rinforzo (una cassetta contenente del cibo, un tubo con l'acqua etc).
Altre componenti comuni sono costituite da proiettori e microfoni per la presentazione di stimoli visivi e acustici, da una grata elettrificabile sul pavimento per lo studio del condizionamento avversivo, da oggetti addizionali da manipolare per lo studio dei comportamenti di scelta etc.
La gabbia di Skinner e' un prototipo fondamentale per tutti gli studi di laboratorio sul condizionamento operante.
Appassionato di scrittura, non ebbe molto successo come autore di narrativa e poesia, e' invece diventato uno dei migliori scrittori in psicologia, da ricordare, ad esempio, il testo "Walden II", un libro in cui il famoso psicologo comportamentista descrive, in maniera romanzata, una societa' utopica basata sul principio della punizione/ricompensa. Il 18 agosto del 1990, all'eta' di ottantasei anni, Skinner muore di leucemia dopo essere stato uno dei principali autori della psicologia comportamentista ed uno dei piu' celebrati psicologi dopo Sigmund Freud.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36086
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum