Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

Cos'è la biofisica

 :: Biologia :: Biofisica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cos'è la biofisica

Messaggio Da Ken-Scienza il Mer Ago 12, 2009 5:44 pm

La Biofisica è lo studio dei problemi biologici condotto utilizzando metodi e concetti della fisica. La biofisica si distingue quindi dalle altre discipline biologiche per le motivazioni metodologiche; oggetto dello studio sono gli esseri vive], i cui confini arrivano fino alla cibernetica, alla teoria dell'informazione, alla chimica fisica.

Termine di connotazione può essere individuato esaminando gli argomenti che questa disciplina ha di fatto affrontato: il raggiungimento del livello molecolare nello studio di molti meccanismi biologici è alla base di quella che viene chiamata Biofisica Molecolare, che si occupa in particolare della struttura delle molecole di interesse biologico. In questo senso viene usata anche l'espressione Biologia Molecolare che è però più utilizzata per lo studio della struttura delle macromolecole biologiche ed in particolare proteine ed acidi nucleici. La biofisica si è appoggiata nel suo cammino anche alla meccanica quantistica per lo studio dell'iterazione tra molecole ed onde elettromagnetiche ed alla termodinamica, specialmente quella dei processi irreversibili o di non equilibrio, che permette lo studio di sistemi biologici che scambiano materia ed energia con l'esterno e nei quali continuamente si svolgono processi irreversibili.

La Biofisica si è occupata anche delle strutture e delle funzioni dei vari organuli presenti nelle cellule, ed in particolare quelli che costituiscono l'impianto energetico come cloroplasti e mitocondri. Importanti ricerche biofisiche sono state condotte anche sulle membrane biologiche riguardo ai problemi di permeabilità e concentrazione di sostanze ioniche e non ioniche, ma soprattutto in merito al trasporto attivo ovvero la capacità delle membrane di pompare attivamente, pertanto con consumo di energia, sostanze da zone di scarsa concentrazione a zone di alta concentrazione.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 35816
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 :: Biologia :: Biofisica

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum