Contatore visite
contatore visite
Argomenti simili
    Statistiche
    Abbiamo 68 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è ironxm

    I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
    Cerca
     
     

    Risultati secondo:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Ultimi argomenti
    » Il mistero di Polybius
    Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

    » Alcune nozioni di chimica.
    Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

    » Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
    Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

    » Il rimbalzo del suono.
    Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

    » L'effetto Doppler
    Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

    » Cosa sono le costellazioni?
    Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

    » Cosa piangiamo?
    Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

    » Cos'è un fluido non newtoniano?
    Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

    » Tecnotorri: i grattaceli del futuro
    Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

    Mi Piace ScienzaOnline
    Bookmarking sociale

    Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  



    Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

    Mi piace

    VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

    VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Hapgood il Mer Feb 16, 2011 9:00 pm


    VASIMR (Variable Specific Impulse Magnetoplasma Rocket) è una tecnologia per propulsori spaziali ad alta potenza basata sul plasma, con temperature prossime a quella del sole.
    Il plasma è un fluido gassoso, le cui particelle parzialmente ionizzate sono portate ad altissime temperature da onde radio e controllate da forti campi magnetici.
    L'utilizzo dei magneti isola inoltre la struttura del reattore dal calore sviluppato, che va ben oltre la temperatura di fusione dei materiali.
    Questa elevata temperatura causa l'uscita dei gas dall'ugello del motore ad una velocità che è di gran lunga superiore a quella dei propulsori chimici tradizionali, quindi con una efficienza maggiore.
    Spoiler:
    La cosa curiosa è che la scoperta e l'ideazione di questo motore proviene da tutt'altra ricerca, volta a cercare di ricreare i meccanismi di fusione nucleare che da anni i laboratori di mezzo mondo cercano di sviluppare e di controllare per la produzione di energia.
    Il motore VX-200 è sul banco test dallo scorso aprile 2009 presso i laboratori della compagnia a Houston ed è il precursore del VF-200-1 che nel 2013, secondo un accordo con la NASA, verrà portato sulla ISS per dei test in orbita.
    Nei mesi scorsi è stato dotato di un magnete superconduttore a bassissima temperatura che gli consente di processare grandi quantità di plasma.

    Il reattore sperimentale si compone di due stadi elettromagnetici, il primo, della potenza di 32 kW, genera il plasma partendo dal gas Argon, mentre il secondo fornisce i restanti 168 kW di energia per raggiungere i 200kW di potenza desiderata.

    La NASA prevede di iniziarne l'utilizzo per il 2014 su infrastrutture spaziali quali la ISS, satelliti, avamposti lunari, depositi di carburante orbitanti e soprattutto per accorciare i tempi di viaggio nella tratta Terra-Marte.
    Spoiler:
    Ogni anno per mantenere in orbita la ISS, con i vari boosting, vengono consumati 7,5 ton di propellente, con un motore VASIMR sarebbero solo 0,3 ton.

    Un razzo tradizionale impiegherebbe 6 mesi per il viaggio Terra-Marte, solo 39 giorni con un VASIMR da 10 - 20 megaWatt
    Le limitazioni, come per molte delle promesse nel campo dell' esplorazione spaziale, ci sono, e non sono del tutto trascurabili: il VASIMR è un motore che può essere utilizzato solo nello spazio. La spinta che produce infatti viene definita "spinta gentile", dato che si tratta di un flusso relativamente debole di plasma che non è in grado di vincere la forza di attrazione gravitazionale della Terra.
    avatar
    Hapgood
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 143
    Punti : 25201
    Reputazione : 6
    Data d'iscrizione : 27.12.10
    Età : 23
    Località : Poggio Nativo (RI)

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Ken-Scienza il Mer Feb 16, 2011 10:11 pm

    Shocked Sono davvero sbalordito, la scienza sta davvero facendo passi da gigante! In pratica si arriva a ridurre gli atomi allo stato di plasma come avviene nel nucleo del sole, se non erro.
    avatar
    Ken-Scienza
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 356
    Punti : 36086
    Reputazione : 20
    Data d'iscrizione : 11.08.09

    Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Hapgood il Gio Feb 17, 2011 2:41 pm

    no aspetta... io a quanto ho capito (ho visto anche un documentario su national geographic) praticamente un gas ionizzato viene riscaldato e attraverso un magnete gira attorno a questo circuito, e la potenza che sprigiona viene buttata fuori e c'è la propulsione... un po rozza come spiegazione ma rende l'idea... Comunque se ce l'ho registrato il documentario gli faccio il video e lo vedete, o sennò vi dico paro paro quello che dice il tizio li!
    avatar
    Hapgood
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 143
    Punti : 25201
    Reputazione : 6
    Data d'iscrizione : 27.12.10
    Età : 23
    Località : Poggio Nativo (RI)

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Skel il Gio Feb 17, 2011 8:37 pm

    Straordinario, non ne sapevo nulla!
    39 giorni Terra-Marte...mette i brividi se si pensa alle implicazioni di un tale passo da gigante.

    Skel

    Numero di messaggi : 20
    Punti : 24608
    Reputazione : 1
    Data d'iscrizione : 28.01.11
    Età : 36

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Ken-Scienza il Gio Feb 17, 2011 9:41 pm

    Però bisogna anche alle forze G che entrano in gioco. Se mettono questo tipo di propulsione sotto uno shuttle, non credo che l'uomo possa riuscire a sostenere tali pressioni.
    avatar
    Ken-Scienza
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 356
    Punti : 36086
    Reputazione : 20
    Data d'iscrizione : 11.08.09

    Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Hapgood il Ven Feb 18, 2011 5:59 pm

    no infatti credo sia impossibile...
    avatar
    Hapgood
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 143
    Punti : 25201
    Reputazione : 6
    Data d'iscrizione : 27.12.10
    Età : 23
    Località : Poggio Nativo (RI)

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Skel il Sab Feb 19, 2011 8:54 am

    Forse nemmeno uno shuttle può resistere a quella accellerazione. Potrebbero dover costruire veicoli dedicati che resistano senza danno a quella enorme velocità. Sempre che non li abbiano già progettati, cosa di cui sono sicura

    Skel

    Numero di messaggi : 20
    Punti : 24608
    Reputazione : 1
    Data d'iscrizione : 28.01.11
    Età : 36

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Hapgood il Dom Feb 20, 2011 10:50 am

    Come ho detto anche nel post, stanno valutando di montare un motore VASIMIR sull'ISS, il che risparmierebbe moltissimo denaro speso in combustibile... per uno shuttle, che possa reggere la spinta di un VASIMIR, credo dovremmo aspettare ancora un po... Inoltre un eventuale lancio da terra sarebbe inutile perché il VASIMIR non può vincere la forza gravitazionale terrestre, quindi l'assemblaggio dovrebbe avvenire in orbita, ulteriore problema.... possiamo quindi dire che siamo ancora lontani da Marte...
    avatar
    Hapgood
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 143
    Punti : 25201
    Reputazione : 6
    Data d'iscrizione : 27.12.10
    Età : 23
    Località : Poggio Nativo (RI)

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Ken-Scienza il Lun Feb 21, 2011 2:44 pm

    Non può vincere la forza gravitazionale terrestre? Spiega meglio, sono curioso.
    avatar
    Ken-Scienza
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 356
    Punti : 36086
    Reputazione : 20
    Data d'iscrizione : 11.08.09

    Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Hapgood il Lun Feb 21, 2011 3:32 pm

    Sono stato tutta la mattinata a ragionarci (non per caso faccio ragioneria Very Happy) ma credo sia per il fatto che comunque, è vero che è un getto continuo di plasma, ma è pur sempre un getto debole, ed essendo un getto debole non deve essere arrestata la propulsione a metà viaggio ma bensi a poco meno dall'obbiettivo, in questo caso marte..
    aggiornamenti: volevo dirvi che si calcola per il 2013 probabilmente un VASIMIR sarà montato sull'ISS.

    Skel ha scritto:Forse nemmeno uno shuttle può resistere a quella accellerazione. Potrebbero dover costruire veicoli dedicati che resistano senza danno a quella enorme velocità. Sempre che non li abbiano già progettati, cosa di cui sono sicura

    Ho scoperto che per una eventuale missione su marte, non modificheranno l'abitacolo a quanto pare, ma lo stesso propulsore VASIMIR, creandone uno più piccolo.. ecco cosi la risposta alla tua domanda skel
    avatar
    Hapgood
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 143
    Punti : 25201
    Reputazione : 6
    Data d'iscrizione : 27.12.10
    Età : 23
    Località : Poggio Nativo (RI)

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Skel il Mer Feb 23, 2011 12:19 am

    Grazie per l'esauriente puntualizzazione!
    Un'ultima domanda: parlavi di modificare l'abitacolo...ma di uno shuttle dunque?

    Skel

    Numero di messaggi : 20
    Punti : 24608
    Reputazione : 1
    Data d'iscrizione : 28.01.11
    Età : 36

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Hapgood il Mer Feb 23, 2011 3:37 pm

    si, ma evidentemente non ci sarà bisogno dato che modificheranno il propulsore...
    avatar
    Hapgood
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 143
    Punti : 25201
    Reputazione : 6
    Data d'iscrizione : 27.12.10
    Età : 23
    Località : Poggio Nativo (RI)

    Vedi il profilo dell'utente

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: VASIMIR: propulsione al magnetoplasma

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    Contenuto sponsorizzato


    Tornare in alto Andare in basso

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum