Argomenti simili
    Contatore visite
    contatore visite
    Statistiche
    Abbiamo 68 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è ironxm

    I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
    Cerca
     
     

    Risultati secondo:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Ultimi argomenti
    » Il mistero di Polybius
    Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

    » Alcune nozioni di chimica.
    Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

    » Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
    Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

    » Il rimbalzo del suono.
    Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

    » L'effetto Doppler
    Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

    » Cosa sono le costellazioni?
    Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

    » Cosa piangiamo?
    Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

    » Cos'è un fluido non newtoniano?
    Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

    » Tecnotorri: i grattaceli del futuro
    Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

    Mi Piace ScienzaOnline
    Bookmarking sociale

    Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      



    Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

    Mi piace

    Il galleggiamento di un Iceberg.

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

    Il galleggiamento di un Iceberg.

    Messaggio Da Ken-Scienza il Ven Mag 06, 2011 1:48 pm

    Nella transizione dalla fase liquida alla fase solida, ossia dall'acqua al cristallo di ghiaccio, la separazione tra le molecole aumenta leggermente, e ciò significa che un dato numero di molecole allo stato di ghiaccio occupa un volume più grande che allo stato liquido (o se vogliamo, la densità del ghiaccio ha una densità più bassa del 10% rispetto all'acqua allo stato liquido) Quando un blocco di ghiaccio viene immerso nell'acqua, esso è soggetto alla spinta di Archimede, pari al peso del volume di acqua spostato. Le condizioni di equilibrio si hanno allorché la forza complessiva agente sul blocco è nulla, ossia quando il suo peso eguaglia la spinta. Visto che a parità di volume l'acqua pesa più del ghiaccio, questo si verifica con il ghiaccio sporgente un poco dall'acqua, in modo che sposti un volume d'acqua minore del proprio. La parte emersa è appunto circa il 10% del totale.
    avatar
    Ken-Scienza
    Scienziato
    Scienziato

    Numero di messaggi : 356
    Punti : 36656
    Reputazione : 20
    Data d'iscrizione : 11.08.09

    Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

    Tornare in alto Andare in basso

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum