Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

Tecnotorri: i grattaceli del futuro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tecnotorri: i grattaceli del futuro

Messaggio Da Hapgood il Ven Lug 01, 2011 9:20 am

Finora i grattacieli hanno stupito più che altro per l'altezza, ma le loro funzioni erano prevedibili:abitazioni, hotel, e uffici (come il Taipei o il Buri Dubai).
In realtà, già da tempo le torri hanno acquisito funzioni insospettabili: Università,Ospedali o biblioteche (prendiamo anche l'esempio del Green tech a Taiwan, di cui abbiamo già parlato nel forum).

Ma ora la corsa al cielo sta cambiando radicalmente. Le nuove generazioni di grattacieli diventano generatori di energia, garage, produttori di nubi artificiali o persino fattorie, proprio per merito dell'altezza, anche se, avverte Fulvio Irace,docente di storia dell'architettura contemporanea al Politecnico di Milano "la vera sfida non sarà tanto la crescita verticale, quanto la riduzione dell'impatto ambientale ed energetico".

Le torri agricole salveranno la terra; coltiveranno frutta e verdura, alleveranno polli e salmoni, genereranno acqua potabile, insomma produrranno cibo risparmiando spazio.

Una di queste torri sarà capace di sfamare 50 mila persone: con 51 torri si può sfamare Roma.
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 24931
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 23
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnotorri: i grattaceli del futuro

Messaggio Da Ken-Scienza il Gio Lug 07, 2011 1:27 pm

Un progetto davvero fantastico, però chissà quali altri additivi ci aggiungeranno negli alimenti. Già lo fanno nelle coltivazioni naturali. Comunque spero possa prendere piede questa innovazione nel campo della tecnologia.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 35816
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum