Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

Diffrazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Diffrazione

Messaggio Da Ken-Scienza il Lun Lug 04, 2011 1:54 am


Ogni deviazione di un'onda luminosa non prodotta dalla riflessione o dalla rifrazione è dovuta alla diffrazione. Anche questo è un fenomeno tipico di tutti i moti ondosi (onde del mare e sonore anche) ma, a differenza della riflessione o rifrazione, che possono essere spiegate sia col modello corpuscolare che con quello ondulatorio della luce, la diffrazione è interpretabile solo ed esclusivamente attraverso questo secondo modello:

Il principio di Huygens-Fresnel.

Per trattare i fenomeni luminosi e ondulatori è utile questo principio, enunciato dal matematico, fisico e astronomo olandese Christiaan Huygens verso la fine del 17° secolo e successivamente venne adattato alle onde luminose dal fisico francese Augustin Fresnel. Secondo questo principio, un'onda che si espande da una sorgente punti forme può essere considerata come se fosse costituita da tante piccole onde elementari secondarie e ogni punto del fronte d'onda può essere considerato come una nuova sorgente puntiforme di onde elementari secondarie. Il fronte d'onda perciò è costituito da tanti fronti d'onda più piccoli. Per esempio: se un fascio di onde piane incide su un ostacolo dove è presente un'apertura, in virtù di questo principio tutti i punti compresi fra l'estremità della fenditura possono essere considerati come sorgenti di onde secondarie. In realtà anche i punti che costituiscono l'ostacolo sono sorgenti secondarie ma le onde da loro prodotte non possono progredire e quindi vengono riflesse. La direzione dell'onda piana dunque cambia una volta oltrepassato l'ostacolo. Questa deviazione non è prodotta né dalla rifrazione né da una riflessione: è un esempio di diffrazione.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36656
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffrazione

Messaggio Da Hapgood il Mar Lug 05, 2011 3:09 pm

Spettacolare! cercavo questa cosa da un sacco di tempo.. bel topic...
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 25771
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 24
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffrazione

Messaggio Da Ken-Scienza il Gio Lug 07, 2011 1:48 am

Smile
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36656
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffrazione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum