Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Ken-Scienza il Sab Ago 15, 2009 5:23 pm

Gli scienziati hanno avuto molte scoperte da celebrare nel 2008.

Per la prima volta è stato messo in moto il Large Hadron Collider ovvero il grande collisore di adroni. Un tempio della scienza ha aperto le sue porte, varie aziende hanno promesso di sequenziare il genoma a bassi costi e il nuovo Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha assunto un fantastico gruppo di consulenti scientifici.

Dopo decenni di lavoro, i ricercatori sono riusciti a generare le cellule staminali di un ratto, hanno sviluppato il primo memristor e sono riusciti ad osservare come un linguaggio possa evolversi allo stesso modo di un organismo.

Nessuno di questi risultati ci ha però impressionato quanto le innovazioni in questo elenco.

10. Risolti i problemi della terapia basata sulle cellule staminali

Nel 2007, gli scienziati hanno imparato a riprogrammare le cellule della pelle ottenendo cellule staminali, senza ricorrere alla clonazione o distruggere embrioni. Sembrava troppo bello per essere vero, e così è stato. I tessuti sviluppati da quelle cellule avevano una brutta tendenza: diventavano cancerosi e quindi inutilizzabili ai fini della medicina rigenerativa - la scienza che si occupa di costruire e riparare parti del corpo. Nel 2008, diversi gruppi di ricerca hanno scoperto ciò che non andava e sono riusciti a risolvere il problema.

I ricercatori avevano utilizzato un adenovirus per inserire quattro geni in ogni cellula, ma il microbo causava un sacco di danni collaterali. Utilizzando un virus differente, gli scienziati del Whitehead Institute e del Massachusetts General Hospital sono stati in grado di rendere sicura questa procedura

9. Acqua trasformata in combustibile

Aziende come Nanosolar e Solyndra hanno ridotto il costo dell'energia solare, ma gli scienziati erano ancora alla ricerca di un modo più efficiente per conservare questa risorsa. Daniel Nocera del MIT ha trovato un'elegante soluzione: utilizzare energia elettrica per scindere l'acqua in idrogeno e ossigeno, immagazzinarla in serbatoi separati, per poi ricombinare i gas in una cella a combustibile quando si ha bisogno di corrente.

Chiunque può farlo. Basta collegare una batteria a 9-volt a degli elettrodi e poi immergerli in un vaso di acqua. Il problema di questo processo è la gran quantità di energia che consuma. Riempire dei serbatoi con questi gas e usarli per far funzionare una cellula di combustibile è un'operazione che richiede molta efficienza. Nocera e il suo team del MIT hanno trovato un catalizzatore che rende più semplice il compito di scindere l'H2O. Questo è stato in grado di immagazzinare l'energia raccolta dai pannelli solari e dagl impianti eolici.

8. Scoperti i livelli dei gas che producono l'effetto serra - raggiunto il picco più alto degli ultimi 800,000 anni

Se nel 2008 i valori registrati a Wall Street sono stati funesti, ancor più spaventosi sono stati i dati provenienti dall'Antartide. Un gruppo di scienziati ha viaggiato per il continente e analizzato le antiche sacche di aria rimaste intrappolate nello strato profondo dei ghiacciai. Le loro analisi hanno rivelato che la nostra atmosfera contiene il 28 per cento di anidride carbonica in più rispetto a qualsiasi altro momento nella storia degli ultimi 800.000 anni.

Thomas Stocker dell'Università di Berna ha fornito le prove più significative fino ad oggi sul fatto che stiamo surriscaldando il nostro pianeta in maniera irreversibile. Stocker ha dimostrato che l'aumento e la diminuzione delle concentrazioni di CO2 nell'atmosfera corrispondono alla fusione e allo scongelamento delle calotte glaciali polari e ha individuato il periodo in cui le emissioni di gas serra hanno raggiunto il minimo storico. Un altro gruppo, guidato da Girolamo Chappellaz dell'Università Joseph Fourier a Grenoble, ha tratto le stesse conclusioni, misurando i livelli di metano presenti all'interno di alcuni pezzi di ghiaccio. Gli scienziati hanno osservato che un altro gas responsabile dell'effetto serra, il CH4, non è salito oltre le 800 parti per miliardo negli ultimi 650 millenni, e attualmente si trova a più del doppio di tale livello.

7. Costruiti altoparlanti da nanotubi di carbonio

Da decenni gli scienziati stanno cercando di ritoccare i nanotubi di carbonio. Quest'anno il lavoro ha dato i suoi frutti. Un gruppo di scienziati cinesi ha utilizzato i nanotubi per produrre altoparlanti trasparenti e fogli di carta più forti dell'acciaio. Gli altoparlanti funzionano grazie ad un effetto termoacustico: vibrano e fanno rumore quando vengono riscaldati da una corrente elettrica. Gli scienziati hanno dimostrato in video su YouTube, che il loro prototipo poteva suonare una versione, piena di fruscii ma pur sempre comprensibile, della canzone pop della Moldavia Dragostea din tei, registrata a fianco di una bandiera sventolante.

Un'altra squadra della Florida State University ha creato della carta molto più leggera e più forte dell'acciaio comprimendo insieme dei fogli di nanotubi di carbonio. Questi compositi materiali, sviluppati da Ben Wang e la sua squadra, potrebbero essere utilizzati come parti di aeromobili o per il corpo di un'armatura

In un foglio perfetto di tale materiale, tutti i nanotubi di carbonio devono essere rivolti nella stessa direzione. Wang ha scoperto come allineare i minuscoli cilindri con i campi magnetici. Grazie a questa scoperta e ai suoi ulteriori sviluppi, il buckypaper potrebbe arrivare sul mercato entro un anno.

6. Sequenziato l'intero genoma di un malato di cancro, compreso il suo stesso tumore

Per la prima volta, i medici hanno scoperto la sequenza dell'intero genoma di un malato di cancro e sono riusciti anche a leggere il codice genetico delle sue cellule malate. Questo ha permesso loro di individuare le precise mutazioni responsabili della malattia.

Nel giro di poco tempo, questi dati forniranno agli scienziati che stanno studiando il cancro ulteriori informazioni per capire la malattia, ma il vero successo di questa scoperta è che la comunità medica è ora sempre più vicina all'obiettivo di offrire assistenza sanitaria personalizzata.

Il cancro è difficile da combattere perché si presenta in modo diverso in quasi ogni caso, mentre i medici utilizzano più o meno la stessa terapia per tutti i pazienti. Adesso che nuovi farmaci, come la terapia genica e l'interferenza a RNA stanno diventando diffusi, gli oncologi saranno in grado di personalizzare i trattamenti per i pazienti a seconda di ciò che non va nel loro codice genetico. Nel frattempo, alcuni medici stanno utilizzando semplici test genetici per prevedere quali farmaci andranno bene per il loro pazienti.

5. Abbattuta la barriera del petaflop

L'ultima generazione di supercomputer può effettuare più di un quadrilione di operazioni al secondo. Una notevole potenzialità destinata a rivoluzionare il modo in cui gli scienziati fanno ricerca. Ciò, infatti, consentirà loro di individuare i campioni più significativi tra una quantità di dati pressoché infinita ed eseguire simulazioni con una precisione senza precedenti. I meteorologi potrebbero venire a conoscenza del luogo esatto su cui si abbatterà un uragano giorni prima che questo accada e i neuroscienziati potranno essere in grado di emulare un cervello semplice. Finora, due macchine sono riuscite ad abbattere la barriera petaflop e in seguito assisteremo a progressi monumentali in ogni campo della scienza.

4. In Germania una cura per l'HIV

Alcune persone sono molto resistenti al virus HIV e gli scienziati hanno trovato due modi per dare anche agli altri, meno fortunate, la stessa immunità. Nel primo caso, il medico Gero Huetter di Berlino ha effettuato un trapianto di midollo osseo da un donatore resistente al virus ad un uomo che soffriva invece sia di HIV che di leucemia. In tal modo, è riuscito a curare entrambe le malattie con un solo trattamento. Sembra fantastico, ma per arrivare al risultato Huetter ha dovuto annientare il sistema immunitario del paziente con farmaci e radiazioni, prima di poterlo sostituire con uno migliore.

Poiché tale tattica è estremamente invasiva e rischiosa, non è così probabile che questa procedura miracolosa diventi una prassi molto usata. D'altra parte la vittoria di Huetter dà la prova concreta di quanto la manipolazione genetica possa fornire soluzioni praticabili. Ogni individuo resistente al virus ha due copie mutanti di un gene chiamato CCR5 e con il nuovo strumento biotecnologico, chiamato "nucleasi dito di zinco", quella mutazione adesso può essere fornita a chiunque. Invece di trasferire il midollo osseo preso da un donatore, il medico potrebbe prelevare alcune cellule dello stesso paziente e rimetterle al loro posto dopo averle modificate per essere resistenti all'HIV

3. La scoperta di un altro elemento costitutivo della vita nella nostra galassia

Il 2008 è stata un'annata eccezionale per l'astrobiologia. Numerosi gruppi di ricercatori hanno trovato gli elementi costitutivi della vita al di fuori del nostro sistema solare, mentre altri hanno individuato decine di pianeti che non sono molto più grandi della Terra.

Quando alcuni astronomi in Francia hanno puntato il radiotelescopio IRAM verso un una regione della Via Lattea colma di stelle neonate, hanno trovato i segni di una molecola di zucchero chiamato glicolaldeide. Si tratta di un enzima, ingrediente del RNA, la sostanza che potrebbe avere svolto un ruolo fondamentale agli albori della vita. Fino ad allora, il prodotto chimico organico era stato individuato solamente nel caotico centro della nostra galassia. Usando il telescopio Hubble, un altro gruppo di ricercatori ha trovato la prima prova della presenza di acqua e biossido di carbonio in un pianeta al di fuori del nostro sistema solare.

2. La possibilità di generare organi dalle cellule staminali dello stesso paziente

Grazie alla ricerca sulle cellule staminali, adesso le persone che hanno organi difettosi probabilente non dovranno più soffrire lunghe attese per trovare un donatore o assumere i potenti farmaci anti-rigetto, normalemente prescritti dopo un trapianto e con pesanti effetti collaterali sull'organismo.

Quest'anno abbiamo assistito ad uno dei più grandi esempi di medicina rigenerativa - la scienza della costruzione e riparazione delle parti del corpo. I medici hanno rimosso alcune cellule da una donna di trent'anni affetta da tubercolosi e le hanno utilizzate per generare una nuova trachea, per sostituire un segmento che era stato distrutto a causa di un batterio.

I medici hanno prelevato le cellule staminali dal midollo osseo della paziente, con uno strato di queste hanno rivestito la trachea di un donatore deceduto che era stata precedentemente privata di cellule e poi l'hanno chirurgicamente impiantata nella donna. Quattro mesi più tardi, Claudia Castillo poteva respirare bene e non ha mostrato i segni degli effetti collaterali, spesso presenti nei pazienti che hanno ricevuto un organo da qualcun altro.

1. Trovato il ghiaccio su Marte

Dopo un viaggio di sette mesi nello spazio, il Phoenix Lander è finalmente approdato su terra marziana, dove ha subito trovato il ghiaccio.

Il 31 maggio, due giorni dopo che il braccio robotico del Lander ha iniziato a lavorare, la sua macchina fotografica ha intravisto qualcosa di lucciante sotto il velivolo spaziale. Il capo ricercatore Peter Smith ha ipotizzato che durante l'atterraggio i razzi avessero soffiato via un sottile strato di terra, rivelando il ghiaccio sepolto.

Il grande annuncio è avvenuto il 19 giugno, dopo che due scienziati hanno paragonato le foto di un fosso chiamato Dodo-Goldilocks. Nella prima immagine, erano visibili degli ammassi più luminosi, ma quattro giorni dopo i blocchi erano scomparsi. Considerata la temperatura e la pressione atmosferica, le macchie non potevano che essere ghiaccio sublimatosi dopo essere stato portato in superficie dall'artiglio meccanico.

Il pianeta rosso potrebbe anche avere un clima inospitale, ma quanto meno ha l'acqua, che sarà estremamente utile quando il primo gruppo di esploratori vi atterrerà.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36436
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Hapgood il Lun Gen 17, 2011 8:52 pm

RE: Usando il telescopio Hubble, un altro gruppo di ricercatori ha trovato la prima prova della presenza di acqua e biossido di carbonio in un pianeta al di fuori del nostro sistema solare.

Scusate sapete per caso dirmi qualche informazione in più riguardo a questo pianeta?
interessante comunque anche la cosa del petaflop. La tecnologia sta facendo davvero passi da gigante cyclops
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 25551
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 24
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Ken-Scienza il Lun Gen 17, 2011 10:26 pm

Uhm devo fare una ricerca, io sapevo di un certo sistema solare situato a 20.3 anni luce dal nostro, Gliese 581. Appena trovo news, faccio l'articolo.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36436
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Hapgood il Mar Gen 18, 2011 5:51 pm

Ah si ne avevo sentito parlare. a quanto ricordo sono due i sistemi solari.... o i pianeti scoperti... non ricordo vi faccio sapere al più presto.
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 25551
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 24
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Hapgood il Mar Gen 18, 2011 6:03 pm

Riguardo al primo articolo "trovato ghiaccio su marte" voglio aggiungere questa piccola nota molto interessante:

Il diagramma di stato dell'acqua spiega perché è fisicamente possibile che anche attualmente
esista su Marte acqua liquida. Il diagramma definisce le condizioni di pressione e
temperatura alle quali l'acqua può esistere in forma liquida. La pressione limite, sotto la
quale questo non è più possibile, è quella di circa 6 millibar. Forse non casualmente, questa è
proprio la pressione media attualmente esistente su Marte: bastano quindi minimi aumenti
di pressione (per esempio nelle regioni a quote inferiori o al di sotto della crosta) perché
l'acqua possa ritornare in forma liquida.

Purtroppo il diagramma non sono riuscito a caricarlo ma illustra molto bene il concetto sopra elencato.
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 25551
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 24
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Ken-Scienza il Mar Gen 18, 2011 10:06 pm

Metti il link dell'immagine o del sito, vedo cosa riesco a fare.
avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36436
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Hapgood il Mer Gen 19, 2011 8:25 pm

non ci riesco! Ho l'ebook provo a metterlo.
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 25551
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 24
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Hapgood il Mer Gen 19, 2011 8:28 pm

non so come fare! peccato perché è fatto veramente bene questo ebook volevo farvelo vedere...
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 25551
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 24
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Hapgood il Gio Gen 20, 2011 8:47 pm

ecco l'ebook che affronta l'argomento precedentemente discusso sulla presenza di acqua su marte. Dato che non riesco a caricare le immagini e nel suo insieme è davvero ben fatto questo ebook ve lo posto qui cosi gli date un occhiata. Very Happy
megaupload.com RQG8R9QI
avatar
Hapgood
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 143
Punti : 25551
Reputazione : 6
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 24
Località : Poggio Nativo (RI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 10 maggiori scoperte scientifiche del 2008

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum