Contatore visite
contatore visite
Statistiche
Abbiamo 68 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ironxm

I nostri membri hanno inviato un totale di 487 messaggi in 233 argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il mistero di Polybius
Lun Lug 16, 2012 1:29 pm Da Hapgood

» Alcune nozioni di chimica.
Sab Ott 29, 2011 12:22 pm Da Ken-Scienza

» Perché lo skateboard rimane attaccato quando si salta?
Mer Set 21, 2011 12:59 pm Da Ken-Scienza

» Il rimbalzo del suono.
Ven Ago 12, 2011 1:04 am Da Ken-Scienza

» L'effetto Doppler
Ven Ago 12, 2011 12:33 am Da Ken-Scienza

» Cosa sono le costellazioni?
Dom Lug 24, 2011 3:51 pm Da Ken-Scienza

» Cosa piangiamo?
Sab Lug 23, 2011 4:09 pm Da Ken-Scienza

» Cos'è un fluido non newtoniano?
Ven Lug 22, 2011 12:09 am Da Ken-Scienza

» Tecnotorri: i grattaceli del futuro
Gio Lug 07, 2011 1:27 pm Da Ken-Scienza

Mi Piace ScienzaOnline
Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      



Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Mi piace

Ormone della crescita

 :: Biologia :: Medicina :: Anatomia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ormone della crescita

Messaggio Da Ken-Scienza il Sab Ago 22, 2009 1:29 pm

Detto anche STH, ormone somatotropo,
somatotropina o GH (growth hormone). E' una proteina semplice formata dalla sequenza di
191 amminoacidi. Il suo peso molecolare è circa 21500.



Venne scoperto nel 1920. Questo ormone si
poteva ricavare solo da cervelli di cadaveri, per ricavarne poche gocce ne occorrevano
migliaia. Fu isolato nel 1956 e la sua struttura è stata identificata nel 1972. Nel 1986
venne prodotto con tecniche di ingegneria genetica.



Oggi possiamo disporre di quantità a
piacimento, usando tecniche di ingegneria genetica ed a costi più bassi.



Ma attenzione : l'ormone della
crescita può essere molto pericoloso
.



Per questo motivo si preferisce piuttosto
stimolare, attraverso vari prodotti, la produzione endogena di ormone della
crescita (il proprio ormone della crescita).



Circola nel sangue in concentrazioni molto
basse (circa 10 milionesimi di grammo per litro). La vita media è di circa 20-30 minuti.



E' un ormone prodotto dalla
ghiandola
pituitaria (ipofisi) su stimolazione del growth hormone-releasing
factor o GHRF, sostanza
prodotta dall'ipotalamo. Lo stimolo essenziale per la liberazione del
GHRF è l'ipoglicemia (causata ad es. dal digiuno o da somministrazione
di insulina). La liberazione
è stimolata anche dall'attività fisica intensa, dalla febbre, dagli
stress, dalla
tiroxina, istamina, serotonina, etc.



Effetti opposti hanno gli ormoni della
corteccia surrenale o la reserpina.



Viene prodotto durante tutta la vita, anche se
superati i 31 anni i livelli iniziano a diminuire del 14% circa ogni dieci anni.



Il GH, attraverso la produzione di un altro
ormone, il fattore di crescita 1 simile all'insulina (IGF-1),
favorisce l'assorbimento degli aminoacidi, il che permette lo sviluppo muscolare; migliora
la sintesi del DNA e RNA, rende più facile l'assorbimento dei carboidrati e aumenta la
ritenzione dell'azoto.



Il suo più importante
effetto fisiologico è
quello di favorire lo sviluppo somatico (sviluppo del corpo): è la
sostanza
responsabile dell'accrescimento e la sua carenza provoca ritardi nello
sviluppo e
nanismo. Nell'infanzia e nell'adolescenza stimola la crescita e lo
sviluppo sessuale,
aumenta la massa muscolare e favorisce la formazione del tessuto osseo.
E ' importante nel
metabolismo dell'uomo adulto. Uno studio su un gruppo di
ultrasessantenni ha evidenziato
che effettivamente provoca un benessere psicofisico. Stimola in
particolare l'accrescimento delle ossa lunghe nel soggetto giovane,
mantiene e favorisce il trofismo dei
muscoli, del fegato e del rene, coopera con gli ormoni androgeni nello
sviluppo dei
genitali esterni.



Tutti questi effetti sono attuati solo in
presenza di insulina (ormone secreto dal pancreas).



Rende positivo il bilancio azotato, aumentando
l'incorporazione degli amminoacidi nelle proteine, diminuisce il contenuto lipidico dei tessuti ed
aumenta la glicemia. Favorisce la produzione lattea.



L'ormone della crescita viene da lungo tempo
utilizzato per conclamati casi clinici (per esempio, bambini che non riescono a
raggiungere una statura media (neppure alla soglia minima).



Aiuterebbe nel costruire tessuto muscolare
(famoso nel body building), aumenterebbe la massa ossea, aiuterebbe nella ricrescita
dei capelli
,
il 9 % circa della massa muscolare aumenterebbe senza esercizio
fisico e circa il 15 % della massa grassa diminuirebbe senza diete,
aumenterebbe la
performance sessuale, le funzioni renali, la cicatrizzazione delle
ferite, il sonno, l'attività degli altri ormoni, le funzioni
immunitarie, la memoria, rigenererebbe cuore e
fegato, diminuirebbe la pressione alta, ridurrebbe le rughe e darebbe
l'aspetto di pelle
giovane.



Potrebbe però avere pericolosi
effetti collaterali
come lo sviluppo di tumori, l'ingrossamento della scatola
cranica e dei piedi, ingrandimento degli organi interni , della massa scheletrica del
tessuto connettivo, modifica della tolleranza al glucosio.etc.



E' quindi sconsigliabile assumerlo (si usa
soprattutto sotto forma di iniezioni) ma piuttosto stimolare la sintesi del GH endogeno
(quello originato all'interno del corpo umano) attraverso altre sostanze, come l'arginina, ornitina, OKG, glutammina,
combinazioni di prodotti, etc.



Anche le proteine stimolano l'ormone della
crescita.


Eccellente il prodotto
Nitroxx
di International Biolife.



Un prodotto naturale appositamente studiato
per aumentare il GH endogeno (originato all'interno) è il Growth Booster della americana Sharp Lab Co.
Altro prodotto di qualità ed efficace è Doc Feel Good.



Ogni organo del corpo sembra dipendere dal GH
per uno sviluppo corretto.








avatar
Ken-Scienza
Scienziato
Scienziato

Numero di messaggi : 356
Punti : 36656
Reputazione : 20
Data d'iscrizione : 11.08.09

Vedi il profilo dell'utente http://scienzaonline.forumativo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: Biologia :: Medicina :: Anatomia

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum